Luoghi da scoprire

Tantissimi luoghi interessanti in Italia aspettano solo te. Leggi le nostre guide e scopriamoli insieme.

napoli

Napoli

Il capoluogo della regione Campania è una delle città più suggestive e ricche di storia della nostra Penisola. Affacciata sull’omonimo golfo, che si estende dalla penisola sorrentina fino all’area vulcanica dei Campi Flegrei, Napoli è dominata dal Vesuvio e vanta un meraviglioso centro storico, inserito nel 1995 nel World Heritage List dall’UNESCO.

Visitare Napoli significa immergersi nei suoi brulicanti quartieri e splendidi monumenti, come i quartieri spagnoli, il Duomo e il Palazzo Reale, solo per citarne alcuni.



Sei pronto a scoprire cosa vedere a Napoli per vivere appieno la città?

Scopri Napoli

firenze

Firenze

Firenze, il capoluogo della Toscana, è una città che ha mantenuto inalterati nel tempo il fascino e la bellezza che hanno caratterizzato la sua storia. Conosciuta in tutto il mondo per i suoi capolavori artistici, i marmi colorati delle chiese e le altisonanti architetture, Firenze è la città dei Medici, un’antica famiglia toscana che divenne una delle dinastie più importanti in Italia e in Europa. Vanta numerosi edifici, monumenti e musei che vale la pena visitare: da Palazzo Vecchio alla Galleria degli Uffizi, passando per la Basilica di Santa Croce e Ponte Vecchio.


Firenze è questo, ma anche tanto altro. Scopri quindi cosa vedere a Firenze, dai luoghi più noti a quelli meno conosciuti.



SCOPRI FIRENZE

Venezia

Venezia

Elegante, raffinata e suggestiva: Venezia, il capoluogo del Veneto, è una città il cui fascino ha stregato turisti provenienti da ogni parte del mondo. I suoi monumenti, le chiese e i palazzi esprimono la vivacità artistica e culturale che ha contraddistinto la storia della laguna.


Il cuore pulsante della città è sicuramente la famosa Piazza San Marco, il salotto più elegante d’Europa, circondato da opere di indiscutibile valore. Quindi, cosa vedere a Venezia? Quali sono le principali attrazioni del capoluogo e dei suoi dintorni? Quali le attività da non perdere con i bambini e le particolarità della città?

SCOPRI VENEZIA

roma

Roma

Roma caput mundi”, “Roma culla della civiltà”: la nostra capitale ha ricevuto nel tempo diversi appellativi e si caratterizza oggi più che mai per essere una città cosmopolita e dai mille volti.


Centro nevralgico della cristianità e della cultura italiane ed europee, Roma ha visto nei secoli un susseguirsi di stili e di popolazioni che ne hanno fortemente influenzato le architetture e gli edifici. Il periodo forse più famoso in questo senso è quello imperiale, i cui fasti rivivono in monumenti come il Colosseo, i Fori imperiali, la Domus Aurea, il Pantheon e il Circo Massimo.


Ma cosa vedere a Roma per scoprirne veramente l’essenza e vivere pienamente la città?

SCOPRI ROMA

milano

Milano

Situata nella zona centrale della Pianura Padana, compresa fra i primi rilievi prealpini e il Po, Milano è una città da sempre al centro degli scambi culturali e commerciali della Penisola italiana. Il capoluogo lombardo si trova infatti nella convergenza fra alcune delle principali direttrici che provengono dall’Italia e dalle regioni d’Oltralpe, caratteristica che ha reso la città uno dei più importanti snodi europei.


Il simbolo della città è il Duomo, con la sua splendente facciata in marmo di Candoglia e l’architettura tardo-gotica: dalla sua cima, sostando ai piedi della Madonnina, si può godere di una suggestiva vista su tutto il capoluogo.


Cosa vedere quindi a Milano? Quali sono le principali attrazioni della città, gratuite e per ragazzi, che non puoi assolutamente perdere? E quali sono i posti da visitare vicino a Milano? Scopriamolo insieme.

SCOPRI MILANO

bari

Bari

Bari è il capoluogo della Puglia e si trova al sud della regione, è una località molto ambita per le vacanze estive e, nei mesi più caldi dell’anno, è letteralmente presa d’assalto dai turisti di tutto il mondo. La città è molto nota anche per essere il luogo in cui riposano le reliquie di San Nicola, proprio questo ha reso Bari una delle mete predilette dai credenti della Chiesa Ortodossa in Occidente.


Il capoluogo pugliese presenta anche un importantissimo porto che consolida una lunga tradizione mercantile-imprenditoriale. Dal 1930, a Bari, si tiene infatti la Fiera del Levante, una delle più importanti esposizioni fieristiche italiane.


Ma quali altre peculiarità nasconde questa città? Ecco tutto quello che c’è da sapere su questa meravigliosa meta.

SCOPRI BARI

bologna

Bologna

Bologna è il capoluogo dell’Emilia-Romagna e si situa fra le montagne dell’Appennino tosco-emiliano e il cuore della Pianura Padana. Una delle peculiarità della città, che l’ha resa nota in tutto il mondo, sono i suoi portici: Bologna possiede quasi 40 km di portici, i più lunghi del mondo. Ma non solo: Bologna è anche chiamata come la “Dotta”, per via della sua antica Università, e la “Grassa”, soprannome dovuto invece alla sua gastronomia. Il capoluogo emiliano è stato insignito del titolo di “Città creativa della Musica UNESCO” e vanta un centro storico fra i più estesi e meglio conservati d’Europa.


Quindi, cosa vedere a Bologna? Ecco un tour fra le bellezze artistiche, paesaggistiche e architettoniche di questa straordinaria città.

SCOPRI BOLOGNA

verona

Verona

La città degli innamorati, questo l’epiteto con cui è conosciuta in tutto il mondo Verona, sorge sulle rive dell’Adige, nel punto in cui il fiume incontra la Pianura Padana. Inserita nel World Heritage List dell’UNESCO, la città di Verona ha alle spalle una storia una grandiosa, iniziata nel I secolo a.C.


La caratteristica Piazza delle Erbe rappresenta il fulcro del commercio della città, che vanta poi numerosi altri monumenti di rilievo, oltre a splendidi scorci paesaggistici che hanno fatto innamorare i visitatori di ogni parte del mondo.


Sei pronto per andare alla scoperta di cosa vedere a Verona

SCOPRI VERONA

I nostri itinerari - scopri l'italia

Puglia monopoli

Costa Adriatica della Puglia, le bellezze estive

Il tacco d’Italia, ovvero la Puglia, è una delle regioni con bellezze naturalistiche e scorci paesaggistici fra i più suggestivi della nostra Penisola. La quasi totalità dei suoi 865 chilometri di litorale è balneabile, e sul territorio sono presenti anche molti tratti di mare insigniti della famosa “Bandiera Blu”.


Da Lecce a Brindisi, passando per Ostuni, Monopoli e Bari, la costa Adriatica della Puglia offre una varietà e vastità di zone marittime e di meraviglie artistiche dalla bellezza invidiabile, scopriamole insieme.

SCOPRI LA COSTA ADRIATICA DELLA PUGLIA

via degli dei

La Via degli Dei

La Via degli Dei è un suggestivo percorso che collega la città di Firenze e quella di Bologna attraversando gli Appennini. La storia della Via degli Dei risale agli Etruschi: per almeno 4 secoli, infatti, questa popolazione percorse un antico cammino che collegava Fiesole con Felsina, per sviluppare i propri traffici commerciali. Furono però i Romani a costruire su questo percorso una vera e propria strada romana transappenninica chiamata Flaminia Militare.



La vera e propria Via degli Dei è stata creata alla fine degli anni ’80 da un gruppo di escursionisti bolognesi, ricalcando gli antichi tracciati. Oggi la Via degli Dei, che deve il suo nome al fatto che attraversa località come Monte Adone, Monzuno, Monte Venere e Monte Luario, è diventata una grande attrazione turistica dell’Appennino, soprattutto per gli amanti del trekking e della mountain bike. Per compiere tutte le tappe della Via degli Dei occorrono circa quattro/sei giorni a piedi e due/tre giorni in bicicletta. Non è ovviamente necessario realizzare tutto il tragitto, si possono fare anche solo alcune tratte: per questo motivo la Via degli Dei è un percorso ideale per tutti i tipi di camminatori, da provare almeno una volta nella vita.

SCOPRI LA VIA DEGLI DEI

Calabria tirrenica

Calabria tirrenica

La zona tirrenica della Calabria offre chilometri e chilometri di costa selvaggia, dove alle spiagge di sabbia finissima si alternano suggestivi borghi che si affacciano su un mare cristallino.


Nella lista di cosa vedere nella Calabria tirrenica sono presenti numerose attrazioni: dalle spiagge di Reggio Calabria a Palmi, passando per Gioia Tauro e Villa San Giovanni. Il litorale tirrenico della regione è il luogo ideale per qualsiasi tipo di vacanza, che sia all’insegna del relax o dell’avventura.

SCOPRI LA CALABRIA TIRRENICA

calabria ionica

Calabria Ionica

La Calabria è una regione suggestiva, ricca di bellezze naturali che meritano di essere viste durante tutto l’arco dell’anno e in particolare nel periodo estivo. Montagne, pianure, borghi e località di mare che lasciano senza fiato qualsiasi tipo di viaggiatore.


Organizzare una vacanza d’estate nella zona della Calabria Ionio significa partire alla volta di città caratteristiche e spiagge incontaminate e dalla bellezza superlativa.


Ecco cosa vedere a Crotone e Sibari, due delle principali città di questo territorio, e quali sono le spiagge più spettacolari da non perdere.

SCOPRI LA CALABRIA IONICA

via francigena

La Via Francigena

La via Francigena comprende un fascio di percorsi che si estendono per circa 1800 km dall’Europa occidentale fino al centro Italia, in particolare a Roma. Dalla capitale italiana, poi, la via prosegue fino alla Puglia dove i pellegrini e i crociati si imbarcavano per la Terra Santa. Nel Medioevo, il pellegrinaggio verso Roma in visita alla tomba dell’apostolo Pietro era una delle tre peregrinationes maiores insieme al cammino di Santiago Di Compostela e a quello per la Terra Santa.


La via Francigena ha un’origine antichissima, i primi documenti che la citano risalgono al IX secolo e parlano di un tratto di strada nell’agro di Chiusi, in provincia di Siena. Il nome della via viene citato per la prima volta nell’Actum Clusio, una pergamena conservata nell’Abbazia di San Salvatore, sul Monte Amiata risalente all’876.



Anche a Roma sono presenti reperti che attestano l’esistenza della via Francigena già dagli albori. Sulla via Appia Traiana, a Troia, è attestata nel Privilegium Baiulorum Imperialum risalente al 1024.

Ancora oggi, le tappe della via Francigena in Italia vengono percorse da turisti, ma anche da persone del posto che intraprendono un lungo cammino alla scoperta delle bellezze della penisola

SCOPRI LA VIA FRANCIGENA

costiera amalfinata

Costiera Amalfitana

Famosa in tutto il mondo per la sua bellezza incantevole e i borghi mozzafiato, la Costiera Amalfitana è la porzione di costa campana che dal Mar Tirreno meridionale e dalla provincia di Salerno si estende fino Positano.


La Costiera Amalfitana è una delle attrazioni italiane che dal 1977 rientra nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO.


La Divina Costiera, così soprannominata, è stata anche culla di numerosi artisti che, tramite un quadro o un libro, ne hanno descritto le inestimabili bellezze. 

SCOPRI LA COSTIERA AMALFITANA

riviera romagnola

Riviera Romagnola

La Riviera Romagnola è una meta turistica famosa in tutta Europa, si tratta di una porzione di costa della riviera adriatica che si estende per circa 95 km. Per definizione, parte dalla foce del fiume Reno, in Emilia-Romagna, e si estende fino al promontorio di Gabicce Monte, borgo in provincia di Pesaro e Urbino, nelle Marche.


Le sue caratteristiche e le sue principali attrazioni hanno portato la Riviera Romagnola ad essere una delle mete più gettonate per le vacanze estive. Il territorio è adatto a tutti i tipi di soggiorno ed è una meta accessibile davvero a tutti, la diversità di ogni zona consente una vacanza che rispecchi appieno le esigenze di ogni singola persona. Ecco, quindi, quali sono le principali cose da vedere e da sapere sulla Riviera Romagnola.

Scopri la Riviera Romagnola

marche

Le Marche

Le Marche si caratterizzano per essere una regione italiana capace di accontentare i gusti di qualsiasi viaggiatore: offrono infatti sia suggestive zone di montagna che destinazioni di mare dal fascino unico. Organizzare le vacanze nelle Marche significa quindi vivere più esperienze in una sola.


Il mare nelle Marche, in particolare, vanta la presenza di numerose “Bandiere Blu”, ben 15 nel 2020, che certificano la qualità delle acque, dei servizi e della gestione dell’ambiente. Ma nelle Marche ci sono anche diverse spiagge con “Bandiere Verdi”, ovvero a misura di bambino.



Il litorale marino delle Marche è composto da quasi 200 chilometri di spiagge dalla conformazione naturale sempre diversa: da lidi con sabbia finissima a tratti incontaminati e selvaggi, passando per arenili di ghiaia e ciottoli, fino a parchi naturali che si tuffano direttamente nel Mar Adriatico. Insomma, le Marche sono una vera e propria risorsa da scoprire, specialmente nel periodo estivo.

Scopri le Marche

Scopri le nostre tratte principali

VAI
---SEARCH---