Autobus per Verona e da Verona a partire da €1.99

Viaggia low cost da e per Verona nel massimo del comfort

Servizi di qualità, comfort, sicurezza, tecnologia, attenzione ai dettagli. Due ambienti di viaggio, Wi-Fi 4/5G, prese elettriche e USB, toilette, distributore automatico. Approfitta delle tante offerte Itabus! Prenota insieme andata e ritorno, viaggia di sabato o prenota con almeno 30 giorni di anticipo per ottenere subito sconti!

Dove possiamo portarti?

Fermate a Verona

Cosa vedere a Verona

Informazioni generali

Inserita nel World Heritage List dell’UNESCO, la città di Verona ha alle spalle una storia una grandiosa. Nella lista di cosa vedere a Verona c'è Piazza delle Erbe, la piazza più antica della città, dove si trovano il Palazzo del Comune, la Torre dei Lamberti, la Casa dei Giudici, le case dei Mazzanti, il barocco Palazzo Maffei, insieme alla Casa dei mercanti, la fontana della “Madonna Verona” e il Capitello.

Uno dei simboli di Verona è l’Arena o Anfiteatro Romano, costruita nel I secolo per ospitare gli spettacoli dei gladiatori.

Oggi l’Arena viene utilizzata per eventi artistici e culturali. Al numero 23 di via Cappello la tradizione vuole che abitasse Giulietta Capuleti, protagonista della tragedia “Romeo e Giulietta” di Shakespeare. Un cancello su cui capeggia lo stemma della famiglia Dal Cappello separa l’androne, dove potrai lasciare insieme alla tua dolce metà una lettera o un simbolo che ricordi il vostro amore, dalla strada.

Attrazioni particolari

Tra i luoghi meno turistici da visitare a Verona rientrano sicuramente il Museo degli Scavi e la Verona sotterranea di epoca romana e medievale: qui si possono ammirare resti di case, torri, mosaici e antiche tombe.

Infine, per trovare un po’ di pace e tranquillità dai rumori cittadini, puoi recarti a Corticella Vetri, un quartiere ricco di giardini e cortili (alcuni segreti e poco visibili dalla strada) che sembra uscito da una fiaba per quanto è particolare e silenzioso.

Altro luogo dove rilassarsi è il Giardino Giusti, un giardino di epoca rinascimentale dove ammirare la bellezza della natura rigogliosa sapientemente modellata in maniera elegante dalle mani di persone esperte.

Cosa vedere gratis

Ecco alcuni dei luoghi principali e simbolo della città di Verona che possono essere visitati gratuitamente:

· Piazza Bra e L’Arena.

· Piazza Erbe.

· Piazza dei Signori.

· Casa di Romeo.

· Via Sottovia.

· Ponte Scaligero.

· Ponte Pietra.

· Castel San Pietro.

Come muoversi

Verona è una città che, grazie alla sua conformazione, si presta ad essere visitata tranquillamente a piedi, anche perché i luoghi e i monumenti principali si trovano quasi tutti in centro e sono poco distanti gli uni dagli altri.

Un altro modo per visitare Verona, sempre che il tempo lo permetta, è la bicicletta: il Comune offre anche un servizio di bike sharing per tutti coloro che desiderano muoversi per la città usando questo mezzo di trasporto pratico e rispettoso dell’ambiente.

Infine, come mezzi di trasporto pubblico puoi scegliere di prendere l’autobus, in particolare le linee H, la 77 e la 70, che permettono in poco tempo di raggiungere le zone più importanti della città e anche alcune zone periferiche. Acquistando la Verona Card, inoltre, hai diritto a usare liberamente le reti di trasporto urbano e ad usufruire di sconti e/o ingressi gratuiti.

Inserita nel World Heritage List dell’UNESCO, la città di Verona ha alle spalle una storia una grandiosa. Nella lista di cosa vedere a Verona c'è Piazza delle Erbe, la piazza più antica della città, dove si trovano il Palazzo del Comune, la Torre dei Lamberti, la Casa dei Giudici, le case dei Mazzanti, il barocco Palazzo Maffei, insieme alla Casa dei mercanti, la fontana della “Madonna Verona” e il Capitello.

Uno dei simboli di Verona è l’Arena o Anfiteatro Romano, costruita nel I secolo per ospitare gli spettacoli dei gladiatori.

Oggi l’Arena viene utilizzata per eventi artistici e culturali. Al numero 23 di via Cappello la tradizione vuole che abitasse Giulietta Capuleti, protagonista della tragedia “Romeo e Giulietta” di Shakespeare. Un cancello su cui capeggia lo stemma della famiglia Dal Cappello separa l’androne, dove potrai lasciare insieme alla tua dolce metà una lettera o un simbolo che ricordi il vostro amore, dalla strada.

Tra i luoghi meno turistici da visitare a Verona rientrano sicuramente il Museo degli Scavi e la Verona sotterranea di epoca romana e medievale: qui si possono ammirare resti di case, torri, mosaici e antiche tombe.

Infine, per trovare un po’ di pace e tranquillità dai rumori cittadini, puoi recarti a Corticella Vetri, un quartiere ricco di giardini e cortili (alcuni segreti e poco visibili dalla strada) che sembra uscito da una fiaba per quanto è particolare e silenzioso.

Altro luogo dove rilassarsi è il Giardino Giusti, un giardino di epoca rinascimentale dove ammirare la bellezza della natura rigogliosa sapientemente modellata in maniera elegante dalle mani di persone esperte.

Ecco alcuni dei luoghi principali e simbolo della città di Verona che possono essere visitati gratuitamente:

· Piazza Bra e L’Arena.

· Piazza Erbe.

· Piazza dei Signori.

· Casa di Romeo.

· Via Sottovia.

· Ponte Scaligero.

· Ponte Pietra.

· Castel San Pietro.

Verona è una città che, grazie alla sua conformazione, si presta ad essere visitata tranquillamente a piedi, anche perché i luoghi e i monumenti principali si trovano quasi tutti in centro e sono poco distanti gli uni dagli altri.

Un altro modo per visitare Verona, sempre che il tempo lo permetta, è la bicicletta: il Comune offre anche un servizio di bike sharing per tutti coloro che desiderano muoversi per la città usando questo mezzo di trasporto pratico e rispettoso dell’ambiente.

Infine, come mezzi di trasporto pubblico puoi scegliere di prendere l’autobus, in particolare le linee H, la 77 e la 70, che permettono in poco tempo di raggiungere le zone più importanti della città e anche alcune zone periferiche. Acquistando la Verona Card, inoltre, hai diritto a usare liberamente le reti di trasporto urbano e ad usufruire di sconti e/o ingressi gratuiti.