Autobus per Cosenza e da Cosenza a partire da €1.99

Viaggia low cost in autobus da e per Cosenza nel massimo del comfort

Autobus da e per Cosenza: scopri prezzi e offerte per viaggiare con Itabus. Servizi di qualità, comfort, sicurezza, tecnologia, attenzione ai dettagli. Due ambienti di viaggio, Wi-Fi 4/5G, prese elettriche e USB, toilette, distributore automatico.

Dove possiamo portarti?

Da Cosenza
Per Cosenza
Da
a

Cosenza

Roma

da € 4.97
Da
a

Cosenza

Orio al Serio Aeroporto

da € 14.97
Da
a

Cosenza

Prato

da € 14.96
Da
a

Cosenza

Vibo Valentia

da € 8.00
Da
a

Cosenza

Ferrara

da € 14.96
Da
a

Cosenza

Matera

da € 2.97
Da
a

Cosenza

Piacenza

da € 14.97
Da
a

Cosenza

Padova

da € 19.96
Da
a

Cosenza

Napoli

da € 4.97
Da
a

Cosenza

Milano

da € 9.97
Da
a

Cosenza

Agrigento

da € 7.97
Da
a

Cosenza

Enna

da € 7.97
Da
a

Cosenza

Sala Consilina

da € 4.97
Da
a

Cosenza

Torino

da € 14.96
Da
a

Cosenza

Venezia

da € 19.96
Da
a

Cosenza

Bari

da € 4.97
Da
a

Cosenza

Monselice

da € 19.96
Da
a

Cosenza

Lauria

da € 7.97
Da
a

Cosenza

Bergamo

da € 9.97
Da
a

Cosenza

Messina

da € 10.97
Da
a

Cosenza

Caltanissetta

da € 7.97
Da
a

Cosenza

Milazzo

da € 10.97
Da
a

Cosenza

Altamura

da € 7.97
Da
a

Cosenza

Catania

da € 7.97
Da
a

Cosenza

Taranto

da € 4.97
Da
a

Cosenza

Firenze

da € 9.97
Da
a

Cosenza

Parma

da € 19.97
Da
a

Cosenza

Salerno

da € 4.97
Da
a

Cosenza

Palermo

da € 20.97
Da
a

Cosenza

Siena

da € 24.99
Da
a

Cosenza

Caserta

da € 13.97
Da
a

Cosenza

Catanzaro

da € 7.97
Da
a

Cosenza

Bologna

da € 9.97

Mostra altre soluzioni Mostra meno soluzioni

Da
a

Bari

Cosenza

da € 4.97
Da
a

Lauria

Cosenza

da € 1.99
Da
a

Firenze

Cosenza

da € 9.94
Da
a

Matera

Cosenza

da € 2.97
Da
a

Padova

Cosenza

da € 14.94
Da
a

Agrigento

Cosenza

da € 7.97
Da
a

Messina

Cosenza

da € 3.97
Da
a

Caserta

Cosenza

da € 4.97
Da
a

Torino

Cosenza

da € 7.94
Da
a

Roma

Cosenza

da € 4.97
Da
a

Milazzo

Cosenza

da € 3.97
Da
a

Bergamo

Cosenza

da € 9.97
Da
a

Orio al Serio Aeroporto

Cosenza

da € 14.96
Da
a

Verona

Cosenza

da € 21.94
Da
a

Palermo

Cosenza

da € 9.97
Da
a

Vibo Valentia

Cosenza

da € 8.00
Da
a

Catanzaro

Cosenza

da € 7.97
Da
a

Prato

Cosenza

da € 9.94
Da
a

Catania

Cosenza

da € 7.97
Da
a

Venezia

Cosenza

da € 14.94
Da
a

Altamura

Cosenza

da € 7.97
Da
a

Napoli

Cosenza

da € 4.97
Da
a

Caltanissetta

Cosenza

da € 7.97
Da
a

Ferrara

Cosenza

da € 7.94
Da
a

Salerno

Cosenza

da € 4.97
Da
a

Sala Consilina

Cosenza

da € 4.97
Da
a

Enna

Cosenza

da € 7.97
Da
a

Siena

Cosenza

da € 9.97
Da
a

Piacenza

Cosenza

da € 14.97
Da
a

Milano

Cosenza

da € 7.96
Da
a

Bologna

Cosenza

da € 7.94
Da
a

Parma

Cosenza

da € 9.97
Da
a

Modena

Cosenza

da € 12.94
Da
a

Taranto

Cosenza

da € 4.97
Da
a

Brescia

Cosenza

da € 20.56

Mostra altre soluzioni Mostra meno soluzioni

Fermate a Cosenza

Cosa vedere a Cosenza

Informazioni generali

Tradizioni e leggende hanno da sempre caratterizzato la città di Cosenza, una delle più interessanti della Calabria.

Antichi santuari, siti archeologici, pitture preistoriche, luoghi fantasma, isole e grotte marine, sono solo alcune delle tantissime cose da vedere a Cosenza e dintorni.

Una delle prime cose da fare a Cosenza è la visita al Castello Normanno dell’XI secolo, dimora di moltissime famiglie reali, tra cui anche quella di Federico II di Svevia: con i suoi 380 mt d’altezza e la sua torre ottagonale, la fortificazione spicca su tutta la città.

Un’altra delle cose da vedere a Cosenza è il centro storico insieme a Piazza XV Marzo, simbolo della città calabrese e luogo dove poter visitare il Teatro Rendano, l’Accademia Cosentina, il Palazzo Telesio e Villa Vecchia, giardino comunale dell’800.

Attrazioni particolari

Le sue origini risalgono all'VII secolo a.C. quando sul suo territorio sorgeva il villaggio italico di Kos.
Stiamo parlando di Cosenza, città dell'entroterra calabrese che, per lungo tempo, ha ricoperto un ruolo dominante nella regione.

Oggi il capoluogo dell'omonima provincia stupisce i visitatori per il suo centro storico: un vero e proprio borgo nel cuore cittadino da scoprire lentamente. Dominato da un colle su cui sorge il Castello Normanno-Svevo, una fortezza dalla storia millenaria, nasconde tesori a ogni angolo, come il Duomo dedicato a Santa Maria Assunta.

Ma Cosenza è anche la città dove il vecchio e il nuovo si mescolano, dando vita a un'atmosfera vibrante che guarda al futuro senza dimenticarsi del passato. Musei, caffè, palazzi d'epoca, botteghe artigiane, ogni luogo racconta un capitolo della storia cittadina e dei suoi abitanti, sempre pronti a regalare un sorriso e a far conoscere ai visitatori tutte le bellezze di Cosenza.

Cosa vedere gratis

Corso Mazzini , una delle arterie pedonali principali della città di Cosenza, dal 2006 ospita un museo a cielo aperto: il Museo all'Aperto Bilotti .

Un percorso espositivo composto dalle opere provenienti dalla collezione donata al comune dai mecenati cosentini Carlo ed Enzo Bilotti , e da successive acquisizioni che conta lavori di Salvador Dalì, Giorgio De Chirico, Amedeo Modigliani e molti altri artisti del Novecento.

Uno spazio dedicato all'arte, per passeggiare tra le vetrine dei negozi respirando bellezza.

Come muoversi

Cosenza è una città "green" annoverata nella top 10 delle eco-città italiane .

Il modo migliore per visitarla è a piedi, oppure salendo in sella a una biciletta e pedalando lungo la Ciclopolitana , una rete ciclabile di circa 30 chilometri di lunghezza che attraversa la città in lungo e in largo.

Si tratta di un progetto ambizioso di mobilità sostenibile per spingere abitanti e turisti a utilizzare le due ruote per scoprire Cosenza lentamente, e nel pieno rispetto dell'ambiente. Un motivo in più per visitare il comune calabrese, per scoprire un modo di vivere più ecologico e a misura d'uomo.

Cosa vedere nei dintorni

Sono oltre 300 gli artisti che, dal 2015 a oggi, hanno offerto il loro contributo al BoCs Art Museum , nel complesso quattrocentesco di San Domenico.

Si tratta di una vera e propria cittadella dell'arte dove sono esposte 27 casette in legno ecosostenibili contenenti opere d'arte contemporanea prodotte durante le residenze artistiche dei Bocs Art e che offrono una visione di rigenerazione urbana.

Un progetto frutto di creatività, contaminazione di idee e stili, scambi culturali e in continua evoluzione, diventato presto un punto di riferimento per artisti e visitatori.

Tradizioni e leggende hanno da sempre caratterizzato la città di Cosenza, una delle più interessanti della Calabria.

Antichi santuari, siti archeologici, pitture preistoriche, luoghi fantasma, isole e grotte marine, sono solo alcune delle tantissime cose da vedere a Cosenza e dintorni.

Una delle prime cose da fare a Cosenza è la visita al Castello Normanno dell’XI secolo, dimora di moltissime famiglie reali, tra cui anche quella di Federico II di Svevia: con i suoi 380 mt d’altezza e la sua torre ottagonale, la fortificazione spicca su tutta la città.

Un’altra delle cose da vedere a Cosenza è il centro storico insieme a Piazza XV Marzo, simbolo della città calabrese e luogo dove poter visitare il Teatro Rendano, l’Accademia Cosentina, il Palazzo Telesio e Villa Vecchia, giardino comunale dell’800.

Le sue origini risalgono all'VII secolo a.C. quando sul suo territorio sorgeva il villaggio italico di Kos.
Stiamo parlando di Cosenza, città dell'entroterra calabrese che, per lungo tempo, ha ricoperto un ruolo dominante nella regione.

Oggi il capoluogo dell'omonima provincia stupisce i visitatori per il suo centro storico: un vero e proprio borgo nel cuore cittadino da scoprire lentamente. Dominato da un colle su cui sorge il Castello Normanno-Svevo, una fortezza dalla storia millenaria, nasconde tesori a ogni angolo, come il Duomo dedicato a Santa Maria Assunta.

Ma Cosenza è anche la città dove il vecchio e il nuovo si mescolano, dando vita a un'atmosfera vibrante che guarda al futuro senza dimenticarsi del passato. Musei, caffè, palazzi d'epoca, botteghe artigiane, ogni luogo racconta un capitolo della storia cittadina e dei suoi abitanti, sempre pronti a regalare un sorriso e a far conoscere ai visitatori tutte le bellezze di Cosenza.

Corso Mazzini , una delle arterie pedonali principali della città di Cosenza, dal 2006 ospita un museo a cielo aperto: il Museo all'Aperto Bilotti .

Un percorso espositivo composto dalle opere provenienti dalla collezione donata al comune dai mecenati cosentini Carlo ed Enzo Bilotti , e da successive acquisizioni che conta lavori di Salvador Dalì, Giorgio De Chirico, Amedeo Modigliani e molti altri artisti del Novecento.

Uno spazio dedicato all'arte, per passeggiare tra le vetrine dei negozi respirando bellezza.

Cosenza è una città "green" annoverata nella top 10 delle eco-città italiane .

Il modo migliore per visitarla è a piedi, oppure salendo in sella a una biciletta e pedalando lungo la Ciclopolitana , una rete ciclabile di circa 30 chilometri di lunghezza che attraversa la città in lungo e in largo.

Si tratta di un progetto ambizioso di mobilità sostenibile per spingere abitanti e turisti a utilizzare le due ruote per scoprire Cosenza lentamente, e nel pieno rispetto dell'ambiente. Un motivo in più per visitare il comune calabrese, per scoprire un modo di vivere più ecologico e a misura d'uomo.

Sono oltre 300 gli artisti che, dal 2015 a oggi, hanno offerto il loro contributo al BoCs Art Museum , nel complesso quattrocentesco di San Domenico.

Si tratta di una vera e propria cittadella dell'arte dove sono esposte 27 casette in legno ecosostenibili contenenti opere d'arte contemporanea prodotte durante le residenze artistiche dei Bocs Art e che offrono una visione di rigenerazione urbana.

Un progetto frutto di creatività, contaminazione di idee e stili, scambi culturali e in continua evoluzione, diventato presto un punto di riferimento per artisti e visitatori.

I vantaggi di viaggiare con Itabus

Servizi

Scegli il massimo del comfort e della qualità:

  • Sedili confortevoli, reclinabili e distanziabili
  • Wi-Fi 4/5G gratuito a banda ultralarga 
  • Ampio spazio fra i sedili
  • Distributori automatici di snack e bevande
  • Toilette

FAQ

Quanto costa il biglietto autobus più economico da Cosenza?

I viaggi da e per Cosenza partono da €1.99.


Con Itabus viaggi sempre nel massimo comfort e a prezzi competitivi.


Seleziona la data che preferisci e trova la tariffa più conveniente per te.

Ricorda: prima prenoti, meno paghi.

Sono cancellabili i biglietti da o per Cosenza?

Si, potrai cancellare l'intera prenotazione o anche solo il viaggio di andata o di ritorno.

Se sei un utente registrato puoi gestire in autonomia il tuo viaggio dall’Area Personale.

Se non sei ancora registrato puoi farlo ora. Registrati.

In alternativa puoi gestire il viaggio tramite l’area Gestione prenotazione: ti basterà inserire il codice del biglietto e l’e-mail.


Se la tratta è operata da un vettore partner, ti invitiamo a controllare le loro Condizioni di vendita e trasporto, o a contattarli.

Quali sono le offerte per viaggiare in bus da Cosenza?

Itabus prevede diverse tipologie di offerte, consultabili alla pagina Offerte Itabus.

Itabus rispetta l'ambiente

Bus con motori di ultima generazione Diesel Euro 6D, la categoria che produce il minor quantitativo di emissioni inquinanti.



Sono inoltre alimentati con Eni Diesel +, il gasolio premium di Eni con il 15% di componente HVO (olio vegetale idrotrattato). L’HVO è il biocarburante su cui Eni ha investito per contribuire all’utilizzo, nel settore dei trasporti, di carburanti alternativi a quelli tradizionali..

Come essere aggiornati sulle offerte?

Non restare indietro! Iscrivi alla nostra newsletter e quando faremo delle offerte o amplieremo i nostri collegamenti, ti invieremo una mail.

Come posso vedere dov'è il mio bus da Cosenza?

Per le tratte operate direttamente da Itabus, se sei in attesa alla fermata e desideri sapere dov'è il tuo bus, puoi farlo in pochi semplici click!


Ti basterà inserire il numero dell'autobus che trovi indicato sul biglietto che inviamo via mail subito dopo la prenotazione.

Viaggiare in sicurezza sui pullman Itabus

La nostra flotta di autobus dispone dei migliori e più evoluti sistemi di sicurezza attiva e passiva come l’ABS, l’assistente elettronico al controllo della stabilità (ESP) e alla frenata di emergenza (EBA), il MAN Attention Guard, ovvero il sistema di sorveglianza del conducente, il sistema di regolazione automatico della distanza, i fari full LED e molto altro.


Per approfondimenti visita la pagina dedicata.

Come posso pagare se prenoto online un viaggio da o per Cosenza?

Sul nostro sito o sull'app Itabus puoi pagare tramite:

- Carte di pagamento (credito, debito o prepagate);

- Paypal

- Satispay.


In Itabus utilizziamo il sistema di sicurezza PCI-DSS con protocollo TLS, accettato a livello internazionale per codificare tutti i pagamenti effettuati con carta di credito sul nostro sito web.

L’acronimo PCI corrisponde a Payment Card Industry , DSS invece per Data Security Standard.


Per maggiori informazioni, visita la pagina dedicata.

Viaggia in autobus in Italia