Autobus per Milano e da Milano a partire da €1.99

Il viaggio che aspettavi

Servizi di qualità, comfort, sicurezza, tecnologia, attenzione ai dettagli. Due ambienti di viaggio, Wi-Fi 4/5G, prese elettriche e USB, toilette, distributore automatico.

Viaggia low cost da e per Milano nel massimo del comfort

Approfitta delle tante offerte Itabus! Prenota insieme andata e ritorno, viaggia di sabato o prenota con almeno 30 giorni di anticipo per ottenere subito sconti!

Dove possiamo portarti?

Fermate a Milano

Cosa vedere a Milano

Informazioni generali

Fra le cose da vedere a Milano il Duomo è sicuramente una tappa fondamentale. La chiesa dedicata a Santa Maria Rinascente, voluta da Gian Galeazzo Visconti, è il simbolo più importante del capoluogo lombardo.

A due passi dal Duomo, nell’omonima piazza, si trova il Museo del Novecento, e una passerella sospesa ti condurrà dal Museo a Palazzo Reale, dove potrai ammirare capolavori dagli anni ’60 agli ’80.

Fra i posti da visitare a Milano non può mancare la Galleria Vittorio Emanuele II, il salotto della città, un passaggio che collega Piazza Duomo con Piazza della Scala, in cui è situato il Teatro dell’Opera di Milano. La Pinacoteca di Brera è indubbiamente un altro luogo che merita una visita, così come il Cenacolo di Leonardo da Vinci, all’interno del refettorio del convento domenicano di Santa Maria delle Grazie.

Il Castello Sforzesco, con il suo suggestivo parco, rientra senza dubbio fra attrazioni di Milano, ed è uno dei castelli più grandi d’Europa.

Attrazioni particolari

Nella lista di cosa vedere a Milano di particolare potrai sicuramente optare per l’Orto Botanico di Brera. Oltre a essere un luogo particolarmente suggestivo, quest’area verde è anche visitabile gratuitamente. L’Orto Botanico si trova nel centro di Milano, adiacente alla facciata sud dello storico palazzo da cui prende il nome, ed è un museo riconosciuto dalla Regione Lombardia. Lo spazio ha conservato ancora il suo impianto originale, costituito da tre settori separati da due vasche ellittiche.

Mentre i primi due settori accolgono collezioni di piante medicinali, tintorie e alimentari, il terzo settore è l'Alboreto, dove svettano due maestosi esemplari di Ginkgo biloba di due secoli e mezzo di vita, vero simbolo dell’orto.
Un altro luogo naturale particolarmente suggestivo del capoluogo è il Giardino della Guastalla, uno dei parchi più piccoli ma allo stesso tempo più antichi di Milano.

Cosa vedere gratis

Uno dei simboli della città di Milano che potrai vedere gratuitamente sono poi i famosi Navigli. Il primo tratto navigabile di questo meraviglioso canale è stato realizzato nella seconda metà del XII secolo. I Navigli si dividono in due principali zone: il Naviglio Grande e il Naviglio Pavese. Questo corso d’acqua ha visto poi l’intervento di uno dei più grandi geni della nostra storia, Leonardo da Vinci, che ha progettato il sistema di chiuse per rendere navigabili i Navigli.

Organizzare un tour a Milano significa anche andare alla scoperta di alcuni dei suoi caratteristici quartieri, visitabili gratuitamente.
Fra i più iconici che potrai ammirare passeggiando per la città ci sono senz’altro il villaggio di via Lincoln, con le sue casette colorate, le particolari case a igloo di via Lepanto, costruite negli anni ’40 come dei veri e propri funghi, o ancora la vecchia cascina di via Villa Mirabello, un tempo abitata da alcune delle famiglie più importanti della città.

Come muoversi

Milano è una città abbastanza caotica, ma che per cercare di aggirare il traffico cittadino offre diverse soluzioni interessanti. Prima fra tutte la metropolitana: con le sue 4 linee (rossa, gialla, verde e lilla), la metro è sicuramente il mezzo pubblico più comodo e veloce per spostarti da una parte all’altra della metropoli. Oltre alla metropolitana, Milano mette al servizio di cittadini e turisti anche altre alternative per il trasporto, come autobus, filobus e tram.

Potrai girare anche per il capoluogo utilizzando i servizi di car e bike sharing, ne troverai numerosi in giro per la città. Milano può anche essere visitata a piedi, pur essendo comunque una metropoli abbastanza grande.

Cosa vedere nei dintorni

Fra i luoghi da visitare nei dintorni di Milano troviamo Morimondo, con la sua suggestiva Abbazia. Morimondo si trova a una trentina di chilometri dal capoluogo ma può tranquillamente essere raggiunta in bici, seguendo la ciclabile che dalla Darsena porta ad Abbiategrasso e da qui al Naviglio di Bereguardo. La cittadina è immersa nella verdeggiante vallata del Ticino e costellata da cascine e sentieri escursionistici.

Sempre con la ciclabile, questa volta quella del Naviglio Martesana, potrai raggiungere da Milano anche Trezzo d’Adda. Il borgo ti riporterà indietro ad atmosfere medievali, con il suo Castello Visconteo che si affaccia direttamente sulle acque del fiume. Da Trezzo è possibile raggiungere anche Crespi d’Adda, il villaggio operaio dichiarato patrimonio UNESCO.

Fra le cose da vedere a Milano il Duomo è sicuramente una tappa fondamentale. La chiesa dedicata a Santa Maria Rinascente, voluta da Gian Galeazzo Visconti, è il simbolo più importante del capoluogo lombardo.

A due passi dal Duomo, nell’omonima piazza, si trova il Museo del Novecento, e una passerella sospesa ti condurrà dal Museo a Palazzo Reale, dove potrai ammirare capolavori dagli anni ’60 agli ’80.

Fra i posti da visitare a Milano non può mancare la Galleria Vittorio Emanuele II, il salotto della città, un passaggio che collega Piazza Duomo con Piazza della Scala, in cui è situato il Teatro dell’Opera di Milano. La Pinacoteca di Brera è indubbiamente un altro luogo che merita una visita, così come il Cenacolo di Leonardo da Vinci, all’interno del refettorio del convento domenicano di Santa Maria delle Grazie.

Il Castello Sforzesco, con il suo suggestivo parco, rientra senza dubbio fra attrazioni di Milano, ed è uno dei castelli più grandi d’Europa.

Nella lista di cosa vedere a Milano di particolare potrai sicuramente optare per l’Orto Botanico di Brera. Oltre a essere un luogo particolarmente suggestivo, quest’area verde è anche visitabile gratuitamente. L’Orto Botanico si trova nel centro di Milano, adiacente alla facciata sud dello storico palazzo da cui prende il nome, ed è un museo riconosciuto dalla Regione Lombardia. Lo spazio ha conservato ancora il suo impianto originale, costituito da tre settori separati da due vasche ellittiche.

Mentre i primi due settori accolgono collezioni di piante medicinali, tintorie e alimentari, il terzo settore è l'Alboreto, dove svettano due maestosi esemplari di Ginkgo biloba di due secoli e mezzo di vita, vero simbolo dell’orto.
Un altro luogo naturale particolarmente suggestivo del capoluogo è il Giardino della Guastalla, uno dei parchi più piccoli ma allo stesso tempo più antichi di Milano.

Uno dei simboli della città di Milano che potrai vedere gratuitamente sono poi i famosi Navigli. Il primo tratto navigabile di questo meraviglioso canale è stato realizzato nella seconda metà del XII secolo. I Navigli si dividono in due principali zone: il Naviglio Grande e il Naviglio Pavese. Questo corso d’acqua ha visto poi l’intervento di uno dei più grandi geni della nostra storia, Leonardo da Vinci, che ha progettato il sistema di chiuse per rendere navigabili i Navigli.

Organizzare un tour a Milano significa anche andare alla scoperta di alcuni dei suoi caratteristici quartieri, visitabili gratuitamente.
Fra i più iconici che potrai ammirare passeggiando per la città ci sono senz’altro il villaggio di via Lincoln, con le sue casette colorate, le particolari case a igloo di via Lepanto, costruite negli anni ’40 come dei veri e propri funghi, o ancora la vecchia cascina di via Villa Mirabello, un tempo abitata da alcune delle famiglie più importanti della città.

Milano è una città abbastanza caotica, ma che per cercare di aggirare il traffico cittadino offre diverse soluzioni interessanti. Prima fra tutte la metropolitana: con le sue 4 linee (rossa, gialla, verde e lilla), la metro è sicuramente il mezzo pubblico più comodo e veloce per spostarti da una parte all’altra della metropoli. Oltre alla metropolitana, Milano mette al servizio di cittadini e turisti anche altre alternative per il trasporto, come autobus, filobus e tram.

Potrai girare anche per il capoluogo utilizzando i servizi di car e bike sharing, ne troverai numerosi in giro per la città. Milano può anche essere visitata a piedi, pur essendo comunque una metropoli abbastanza grande.

Fra i luoghi da visitare nei dintorni di Milano troviamo Morimondo, con la sua suggestiva Abbazia. Morimondo si trova a una trentina di chilometri dal capoluogo ma può tranquillamente essere raggiunta in bici, seguendo la ciclabile che dalla Darsena porta ad Abbiategrasso e da qui al Naviglio di Bereguardo. La cittadina è immersa nella verdeggiante vallata del Ticino e costellata da cascine e sentieri escursionistici.

Sempre con la ciclabile, questa volta quella del Naviglio Martesana, potrai raggiungere da Milano anche Trezzo d’Adda. Il borgo ti riporterà indietro ad atmosfere medievali, con il suo Castello Visconteo che si affaccia direttamente sulle acque del fiume. Da Trezzo è possibile raggiungere anche Crespi d’Adda, il villaggio operaio dichiarato patrimonio UNESCO.